Raccolta Funghi

E' stata approvata, il 4 dicembre 2007, dal Consiglio regionale la legge sulla tutela e valorizzazione dei funghi epigei spontanei.
A distanza di 25 anni dalla precedente normativa, la norma ridefinisce le regole per la raccolta funghi e per la conservazione del contesto ambientale in cui questi si sviluppano.
La legge, che ha il suo punto cardine nel normare le modalità di raccolta con finalità scientifiche e culturali e, in particolare, in riferimento all'operato delle associazioni micologiche, apre anche la possibilità di intervenire a sostegno della manutenzione del territorio, soprattutto per quanto concerne i castagneti, dando la possibilità alla Giunta regionale di predisporre incentivi per la gestione e la pulizia degli stessi.
La Legge Regionale istituisce l'obbligo del tesserino per la raccolta funghi su tutto il territorio regionale. Tesserino che sarà rilasciato dalle Provincie dietro versamento di una somma annuale. Viene data inoltre possibilità ai Comuni di rilasciare permessi giornalieri. Previste sanzioni amministrative ai trasgressori. La legge necessita di ulteriori disposizioni regolamentari che saranno emesse successivamente.