Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi e Urbani

DA CHI E’ DOVUTA:
Il pagamento della tassa è dovuto da chi occupa o detiene locali ed aree scoperte, esistenti nelle zone del territorio comunale in cui è istituito e attivato il servizio di smaltimento rifiuti.

ADEMPIMENTI PER IL CONTRIBUENTE:

Entro il 20 gennaio, coloro che hanno iniziato nell’anno precedente l’occupazione o la detenzione di locali ed aree siti in questo Comune e soggetti alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, sono tenuti a presentare apposita denuncia al Comune (denuncia originaria).

La tassa è dovuta, salve le esclusioni ed esenzioni di legge, per l’occupazione o la detenzione di locali ed aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, ad esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie di civili abitazioni diverse dalle aree a verde, esistenti nelle zone del territorio comunale in cui il servizio è istituito ed attivato o comunque reso in maniera continuativa.

Qualora si i verifichi la modificazione dei locali o aree già denunciati, delle loro superfici o destinazioni, che comporti una variazione del tributo, ovvero si verifichi la cessazione dell’occupazione o detenzione, va presentata denuncia di variazione o cessazione entro il 20 gennaio dell'anno successivo a quello di variazione. La variazione decorrerà dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello della variazione.

Qualora ricorrano i presupposti per l’esclusione dalla tassa ai sensi dell’art. 62, comma 2, del D.Lgs. 507/93, tali circostanze dovranno essere comunque indicate in una denuncia di variazione e riscontrate in base ad elementi obiettivi direttamente rilevabili o ad idonea documentazione.

UFFICIO COMPETENTE PER LE INFORMAZIONI E PER IL RICEVIMENTO DELLE PRATICHE:
Comune di VERRUA SAVOIA - Ufficio Tributi
Indirizzo: LOCALITA VALENTINO 1
tel 0161/849112
fax 0161/839407


TARIFFE PER L'ANNO 2010:

T.A.R.S.U.
CATEGORIA TARIFFA
UTENZE FAMILIARI 1,32
Locali destinati ad uffici pubblici o privati, studi professionali e simili 1,19


Industrie, opifici, negozi, botteghe ad uso commerciale o artigiano, pubbliche rimesse deposito bagagli

2,84

Circoli, sale di convegno, osterie, trattorie, bar, ristoranti, caffè, esercizi pubblici, teatri 4,27


Alberghi, collegi, convitti, seminari, pensioni, case di cura, sale biliardo
0,88


Istituti pubblici di ricovero con scopo socio assistenziale
6,30